Webinar
Mercoledì 27 maggio 2020 – ore 13.30

Quando la prevenzione per la leishmaniosi canina migliora la funzionalità renale

Dott. Andrea Zatelli

Partecipazione libera e gratuita

Interagisci con il relatore
Invia le tue domande in chat

Modalità di accesso
Da PC, Mac, smartphone e tablet Apple e Android

About Andrea Zatelli

Laureato con lode all’Università di Parma, ha trascorso periodi di studio presso le Università della Georgia (USA) e di Monaco di Baviera (Germania) e presso l’AMC di NY (USA). È autore di numerose pubblicazioni su riviste peer-review, di capitoli di libri ed editore di testi. È stato relatore in oltre 150 eventi scientifici nazionali ed internazionali. I suoi settori di interesse e ricerca sono rappresentati dallo studio delle nefropatie conseguenti a malattie trasmesse da vettori e dei markers precoci di nefropatia, con particolare riferimento alla diagnosi precoce e terapia della proteinuria nel cane. Nel 2005 ha ricevuto l’award dell’International Renal Interest Society “in recognition of outstanding fundamental and clinical research performed by an individual in the field of nephrology”. Da gennaio 2020 è Professore presso il DIMEV dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Responsabile della Sezione di Clinica Medica del Dipartimento di Medicina Veterinaria.

Webinar Mercoledì 27 maggio 2020 – ore 13:30

Quando la prevenzione per la leishmaniosi canina migliora la funzionalità renale

Dott. Andrea Zatelli

Partecipazione libera e gratuita

Interagisci con il relatore
Invia le tue domande in chat

Modalità di accesso
Da PC, Mac, smartphone e tablet Apple e Android

About Andrea Zatelli

Andrea Zatelli
Andrea Zatelli
Laureato con lode all’Università di Parma, ha trascorso periodi di studio presso le Università della Georgia (USA) e di Monaco di Baviera (Germania) e presso l’AMC di NY (USA). È autore di numerose pubblicazioni su riviste peer-review, di capitoli di libri ed editore di testi. È stato relatore in oltre 150 eventi scientifici nazionali ed internazionali. I suoi settori di interesse e ricerca sono rappresentati dallo studio delle nefropatie conseguenti a malattie trasmesse da vettori e dei markers precoci di nefropatia, con particolare riferimento alla diagnosi precoce e terapia della proteinuria nel cane. Nel 2005 ha ricevuto l’award dell’International Renal Interest Society “in recognition of outstanding fundamental and clinical research performed by an individual in the field of nephrology”. Da gennaio 2020 è Professore presso il DIMEV dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Responsabile della Sezione di Clinica Medica del Dipartimento di Medicina Veterinaria.